Area Riservata

Pubblicato in Spazio alle notizie

Allargare i confini della professione: quando internet può accorciare le distanze In evidenza

Recensioni
(0 Voti)
13 Apr 17

Utilizzare internet per lavoro o per studio ha indubbi vantaggi in termini di risparmio di tempo, di soldi, di benessere, ecc. ecc. E funziona: funziona per fare riunioni a distanza, per fare corsi di formazione se si vive in altre città o nazioni o non si ha la possibilità di raggiungere la sede del corso, funziona moltissimo per le supervisioni: io l’ho sperimentato molte volte, soprattutto con gli ex corsisti dei vari master e corsi dell’associazione che, terminato il corso e iniziata la fase della messa in pratica di quanto appreso in aula, sentono il bisogno di un confronto per essere certi di andare nella giusta direzione.

L’ho sperimentata anche da “supervisionata” perché interrogarsi sulla propria efficacia professionale, verificare il livello di crescita personale e professionale, accogliere ed elaborare le difficoltà legate ai vissuti personali sono i punti centrali del nostro lavoro. In sostanza la supervisione è una necessità etica e professionale: è indispensabile discutere con i colleghi dei casi più complessi o chiedere delucidazioni a chi ne sa più di te sull’interpretazione di un test diagnostico ad esempio, o sull’applicazione di un protocollo di intervento.

La supervisione, per essere tale, presuppone una serie di caratteristiche indispensabili, prima fra tutte un’asimmetria di conoscenze e di esperienze che pone il supervisore nel ruolo di esperto; presuppone inoltre un diverso vissuto rispetto al coinvolgimento diretto e alla responsabilità sul caso in questione: la supervisione, infatti per essere tale, non può vedere il supervisore direttamente impegnato nella gestione dell’ oggetto di supervisione.

In questi anni di lavoro, ho avuto la possibilità di confrontarmi con molti colleghi: nell’Associazione Psicologia Insieme l’idea condivisa è che il nostro ruolo e la nostra identità siano il frutto e di una professionalità “conquistata” nel tempo e con umiltà grazie anche agli errori commessi e, trattandosi di un processo in continua evoluzione, deve arricchirsi ogni giorno di elementi nuovi, in uno scambio costante tra piani diversi: formazione, lavoro personale, sollecitazioni e riflessioni che arrivano dall’esterno.
Questo è un po’ lo spirito con cui nasce il nuovo servizio del Centro Studi e Terapie Psicologia Insieme; l’obiettivo è quello di orientare, sostenere, contenere, singoli e gruppi nel raggiungimento degli obiettivi concordati:

  • per la clinica, supervisione su casi clinici sui quali c’è necessità di un confronto con un collega esterno,
  • per perfezionare le tecniche di interventi professionali,
  • per un confronto sui progetti scolastici, supervisione ai colleghi che hanno bisogno di un supporto per progettare, presentare e realizzare un progetto scolastico 

 

Come funziona il servizio: si può inviare una mail per concordare un appuntamento oppure si può inoltrare la chiamata diretta dall’home page del sito tutti i giorni dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 13. Verrà effettuato un primo colloquio di chiarificazione della domanda, delle aspettative e degli obiettivi; in questa circostanza verrà definita la durata e il costo dell'intervento.

Se vuoi accedere al servizio di SUPERVISIONE VIA SKYPE clicca qui!
Letto 1490 volte Aggiornato: Giovedì, 13 Aprile 2017 13:08

Blog a cura di:

Letizia Moretti

Psicologa, specializzata in psicologia scolastica e DSA. Svolgo attività di consulenza privata e riabilitazione per ragazzi con DSA e lavoro come psicologa scolastica nell’ambito di progetti di istituto rivolti sia alle insegnanti che agli alunni. Sono responsabile dell’Area Scuola dell’Associazione Psicologia Insieme Onlus. Faccio parte del Gruppo di Lavoro in Psicologia Scolastica dell’Ordine degli Psicologi del Lazio.

Commenta con Facebook o con DISQUS, scegli tu :-)
BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS

Ultime dal Blog

Iscriviti alla nostra Newsletter

Per essere aggiornati sulle nostre iniziative e promozioni