Area Riservata

Giovedì, 09 Aprile 2020 09:29

Dott.ssa Christelle Sammartino

Dott.ssa Christelle Sammartino,

Homework Tutor per ragazzi on difficoltà o con disturbi specifici dell'apprendimento (DSA) e disturbi di attenzione e iperattività (ADHD) - Psicologa e Specializzanda in  Psicoterapia Sistemico-Relazionale

Pubblicato in Campania
Giovedì, 09 Aprile 2020 08:43

Dott.ssa Carlotta Sabatini

Dott.ssa Carlotta Sabatini.

Homework Tutor per ragazzi con difficoltà o con disturbi specifici di apprendimento (DSA) e ADHD- Psicologa.

Pubblicato in Lazio

Quanti di noi, almeno una volta nella propria carriera scolastica, si sono sentiti dire che non avevano un buon metodo di studio? E quanti sono riusciti, con grosso sforzo, ad avere un’intuizione personale o, piuttosto, hanno potuto contare sul suggerimento di un amico, di un insegnante, di un fratello più grande... L' homework tutor! Questa figura, altamente specializzata, sta ricoprendo un ruolo chiave come facilitatore dei processi di apprendimento, soprattutto per quei ragazzi che hanno un disturbo di apprendimento, un disturbo di attenzione, un ritardo cognitivo.

Cosa fa nella pratica?

  1. ANALIZZA
  2. CREA PONTI
  3. CONDIVIDE
  4. POTENZIA FUNZIONI COGNITIVE LATENTI O INESPRESSE

FREQUENTANDO IL NOSTRO MASTER IMPARERAI A LAVORARE IN UN CAMPO SEMPRE PIÙ RICHIESTO E IN EVOLUZIONE

Pubblicato in Sede di Roma

Si è svolto nel fine settimana il primo week-end del master Homework Tutor e Tecnico dell'Apprendimento, giunto alla 4° edizione. Il master rappresenta ormai un "cavallo di battaglia" dell'Associazione, risultando uno dei più richiesti, perché riesce a coniugare qualità e spendibilità dei contenuti mantenendo sempre un'attenzione particolare all'accessibilità per chi decide di frequentarlo.

 Il master inoltre, frequentato da figure professionali che operano con ruoli diversi nell'ambito dell'educazione,   cerca di ridurre le distanze tra teoria e pratica, avvicinando il mondo della ricerca a quello della scuola e a   quello di tutti coloro che operano sul campo. L'obiettivo è creare una comunità di apprendimento in cui le   informazioni e le buone pratiche, supportate da teorie forti e ampiamente condivise dalla comunità   scientifica,  circolino in modo fluido e creino un terreno fertile per aiutare i ragazzi più in difficoltà a ritrovare   il  benessere a scuola, in famiglia e con se stessi.

 Vuoi conoscere meglio cosa fa l'homework tutor? Vai all'articolo sotto:

 Chi é l'Homework Tutor

Pubblicato in In Primo Piano

di Antonietta Albano

L’esame di terza media è dietro l’angolo: le prove scritte sono 3 (italiano, matematica, lingua straniera) più prova invalsi e colloquio orale. Ancora qualche verifica e un’ultima interrogazione per aggiustare quel voto che non ti piace, poi al via con la preparazione della tesina per l’ultima prova.

Pubblicato in Psicologia e Scuola
Mercoledì, 16 Novembre 2016 08:18

L'Homework Tutor ovvero l'Amico Geniale

…Alla fine dell’estate, quando l’esame era vicino, dopo aver osservato scettica come io cercavo le parole che non conoscevo sul vocabolario, nello stesso ordine secondo cui le trovavo disposte nella frase da tradurre, e mi appuntavo i significati principali, e solo allora mi sforzavo di capire il senso, disse cautamente: “T’ha detto la professoressa di fare così?”. La professoressa non diceva niente, assegnava solo gli esercizi. Ero io che mi regolavo in quel modo. Tacque un po’, quindi mi consigliò: “Leggiti prima la frase in latino, poi vai a vedere dov’è il verbo. A seconda della persona del verbo capisci qual è il soggetto. Una volta che hai il soggetto ti cerchi il complemento oggetto se il verbo è transitivo, o se no gli altri complementi. Prova così”. Provai. Tradurre all’improvviso mi sembrò facile. A settembre andai all’esame, feci lo scritto senza nemmeno un errore e seppi rispondere a tutte le domande.
(da “L’amica geniale” di Elena Ferrante)

È dunque solo questione di metodo?

Pubblicato in Psicologia e Scuola

Servizio di tutoring, rivolto agli studenti di ogni scuola e alle loro famiglie, per supportare nei compiti e nello studio gli alunni con difficoltà di apprendimento o con difficoltà scolastiche in genere. 

di Letizia Moretti

Pubblicato in Articoli

I Disturbi Specifici dell’Apprendimento e le difficoltà scolastiche in genere, possono incidere sul rendimento nelle singole discipline provocando spesso  problemi relazionali, di motivazione allo studio e di autoefficacia. 

Pubblicato in Eventi Svolti

Iscriviti alla nostra Newsletter

Per essere aggiornati sulle nostre iniziative e promozioni