Area Riservata

Martedì, 14 Maggio 2019 11:09

B.I.G. Bang: il viaggio insieme

Recensioni
(1 Voto)

Progetto destinato ai bambini dell’ultimo anno della Scuola dell’Infanzia 

La scuola dell’Infanzia rappresenta l’ambiente privilegiato per osservare i bambini e individuare le eventuali difficoltà; per supportare insegnanti e genitori ai nuovi compiti educativi e alle nuove emergenze evolutive; per attivare un lavoro di rete sul territorio e indirizzare le famiglie verso strutture adeguate e professionisti competenti.

Il progetto “BIG BANG: Bambini Insegnanti Genitori, il viaggio insieme” intende attivare 3 percorsi paralleli rivolti agli alunni, ai loro insegnanti e ai loro genitori, assicurando in tal modo una migliore sinergia degli strumenti e della metodologia impiegata e una maggiore efficacia progettuale.

 

Informazioni aggiuntive

  • Scopo del progetto:

    Questo progetto viene proposto allo scopo di promuovere la prevenzione delle difficoltà scolastiche in età prescolare, sensibilizzando insegnanti e genitori alle nuove prospettive della ricerca in questo campo e fornendo loro strumenti di intervento precoce. La scelta di includere tra i destinatari del progetto le più importanti figure di riferimento dei bambini (famiglia e insegnanti) è intesa al fine di massimizzare il potenziamento complessivo dell’intervento realizzato sul singolo, incentivando l’adozione di protocolli operativi e sollecitando l’importanza della continuità del percorso sia a casa che a scuola.

     

  • Chi può richiedere il progetto:

    insegnanti e genitori

  • A chi si rivolge:

    ai bambini dell'ultimo anno della scuola dell'infanzia, gli insegnanti e i genitori:

    • Gli incontri con gli insegnanti hanno per oggetto la conoscenza e l’utilizzo di strumenti per effettuare un primo screening e di protocolli applicativi contenenti proposte di attività da realizzare quotidianamente in classe con i bambini.
    • I laboratori con i bambini prevedono l’applicazione del Metodo Feuerstein: attraverso giochi e attività finalizzate alla stimolazione e al potenziamento delle funzioni cognitive, il bambino si avvicinerà in modo consapevole e naturale ai meccanismi di letto-scrittura e calcolo.
    • Gli incontri per i genitori forniscono informazioni e strumenti per gestire eventuali comportamenti–problema e per potenziare, attraverso il gioco e le attività quotidiane, l’attenzione e le concentrazione, il problem solving, la pianificazione, il ragionamento logico.
  • Obiettivi:

    contribuire al potenziamento di alcune competenze specifiche: si tratta di abilità necessarie per avvicinarsi in modo consapevole e naturale all’acquisizione dei meccanismi di letto-scrittura e calcolo. 

Letto 46 volte Aggiornato: Martedì, 14 Maggio 2019 11:24
Commenta con Facebook o con DISQUS, scegli tu :-)
BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS

Iscriviti alla nostra Newsletter

Per essere aggiornati sulle nostre iniziative e promozioni