Saturday, Oct 25th

Last update11:50:30 AM GMT

    contattiPsicologia Insieme ONLUS - Riferimenti utili:
    Telefono: 06.64012707 - SIAMO QUI

  • Full Screen
  • Wide Screen
  • Narrow Screen
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Siete qui: SOSTEGNO E CONSULENZA L'esperto risponde Leggi le richieste Momenti di assenza di comunicazione
banner aiuto

Momenti di assenza di comunicazione

 

question

Salve,

mi capita, soprattutto quando siamo in macchina e anche al telefono, di non sapere cosa dire alla mia ragazza e lei giustamente si altera e si preoccupa perchè crede che ci sia assenza di interesse da parte mia (ma non è così).

Come posso risolvere questo mio disagio che porta spesso a litigi banali visto che non abbiamo nessun motivo per non andare d'accordo? (Daniele)

 

Risponde l'Equìpe dell'Associazione:

Gentile Daniele,

il disagio di cui ci parla è relativo al non riuscire ad esprimere cio’ che sente o al fatto di venire attaccato dalla sua ragazza?

Perché sicuramente è abbastanza frequente riscontrare una differenza nel modo in cui uomo e donna si esprimono e si comunicano affetto. Non esiste un modo giusto o sbagliato, l’importante è che ognuno riesca a trovare il proprio modo di esprimersi.

E allora ci chiediamo: la sua difficoltà è trovare la sua modalità espressiva, o capire lei stesso quali siano le sue emozioni?

Naturalmente non è necessario avere sempre qualcosa da dire ma evidentemente la sua ragazza, in quei momenti, non riesce “ad intercettarla”, da qui la sua alterazione.

Quello che possiamo consigliarle è primariamente guardarsi dentro per capire chi è e che cosa la differenzia dagli altri, anche nel suo modo di esprimere se stesso.

E’importante trovare un modo personale di comunicare, altrimenti sarà difficile per gli altri avere accesso a lei.

Ad esempio, per cominciare, potrebbe dire alla sua ragazza le stesse cose che ha detto a noi, ovvero che i suoi silenzi non rappresentano assenza di interesse ma la sua modalità di esprimere serenità e tranquillità.

Quello che in conclusione vogliamo comunicarle è di non mettersi nella condizione di accontentare l’altro ma di ri-conoscere meglio se stesso come primo passo per farsi conoscere anche dalle persone per lei importanti.

In bocca al lupo

 

 

Siete qui: SOSTEGNO E CONSULENZA L'esperto risponde Leggi le richieste Momenti di assenza di comunicazione