Area Riservata

× Benvenuti sul nostro forum!

esercitazione prima lezione

05/09/2014 10:54 #253 da anto
esercitazione prima lezione è stato creato da anto
1) Il DSM-IV è un manuale diagnostico e statistico dei disturbi mentali, esso viene usato da medici, psichiatri e psicologi di tutto il mondo, sia nella pratica clinica che nell'ambito della ricerca. La sua struttura segue un sistema multiassale: divide i disturbi in 5 assi.
Asse 1 - disturbi clinici, caratterizzati dalla proprietà di essere temporanei o comunque strutturati;
Asse 2- disturbi di personalità o ritardo mentale;
Asse 3- condizioni mediche acute e disordini fisici;
Asse 4- condizioni psicosociali e ambientali che contribuiscono al disordine;
Asse 5- valutazioni globali del funzionamento.
2) Per fare una diagnosi DSA devo escludere la presenza di altre condizioni come:
- situazioni ambientali di svantaggio socio culturale;
- menomazione sensoriale e neurologiche gravi;
- turbe emotive psicologiche.
3) Per Valutare il livello cognitivo conosco i test d'intelligenza, prove di lettura, prove di scrittura e calcolo e prove di memoria e di percezione visiva.

Spero di aver risposto nel posto giusto del forum.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

10/09/2014 16:14 - 10/09/2014 16:14 #257 da dr.ssa Moretti
Risposta da dr.ssa Moretti al topic esercitazione prima lezione
Benissimo, solo una precisazione riguardo all'ultimo punto: quando parliamo di prove cognitive intendiamo test che valutano il quoziente intellettivo: dunque ancor prima di valutare le abilità strumentali (lettura, scrittura e calcolo) è importante accertarci, attraverso batterie di valutazione cognitiva, che non vi siano deficit che possano spiegare la difficoltà di apprendimento. Il problema infatti sta proprio qui: non si capisce come mai bambini di intelligenza assolutamente nella norma non riescano ad apprendere con gli stessi (più o meno) ritmi dei compagni e non riescano a "registrare" informazioni indispensabili per avanzare nei processi di apprendimento (ad esempio non riescono a memorizzare le tabelline o le poesie...). Il test che viene usato maggiormente è la wisc (III o IV) e la BVN (batteria di valutazione neuropsicologica): i risultati di queste prove danno una misura del livello cognitivo espresso in un punteggio standardizzato con media 100 e deviazione standard + o - 15: da qui la classificazione del ritardo mentale che trova nella prima dispensa e che ci fornisce un chiarimento rispetto ai criteri di esclusione.
Spero di aver spiegato il motivo della precisazione che ho voluto fare alla sua risposta.
Grazie!
Letizia

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Tempo creazione pagina: 0.757 secondi
Powered by Forum Kunena

Iscriviti alla nostra Newsletter

Per essere aggiornati sulle nostre iniziative e promozioni