Stampa questa pagina
Domenica, 03 Marzo 2013 13:13

Problemi di attacchi di panico di nostra figlia

Recensioni
(0 Voti)

Come posso aiutare nostra figlia di 29 anni che ha avuto problemi di identità ma da cinque anni vive con un compagno più giovane di lei; hanno di recente, con il nostro aiuto, acquistato casa. Pensavamo che le cose fossero migliorate ma in questi ultimi tempi lei ha grosse difficoltà che si manifestano con attacchi di panico anche nell'ambiente di lavoro che è si stressante, ma pensiamo che alla base ci siano ancora le sue difficoltà a relazionarsi con gli altri, dovute ai suoi problemi di identità sessuale. Dopo la maturità era stata 2 anni a Barcellona dove aveva frequentato una scuola di specializzazione mentre lavorava; in quel periodo aveva avuto una storia con una ragazza spagnola. Vi chiediamo un supporto vista la grossa difficoltà in cui si trova nostra figlia.Sia lei sia noi negli anni precedenti abbiamo fatto cicli di psicoterapia.A lei non hanno dato soluzioni positive. (Ezio)

Risponde l'Equìpe dell'Associazione:

Gentile Ezio,
da quello che ci racconta sarebbe importante approfondire alcuni punti delicati che solo sua figlia può chiarirci. Come si sente in questo periodo, le sue fantasie rispetto al futuro, e cosa, in questo momento della sua vita, può permettersi di fare per stare meglio. Quello che possiamo dirle è di cercare di suggerire a sua figlia un valido supporto psicologico per approfondire ed indagare la natura di questo malessere ma dovrà essere lei a trovare la motivazione per farlo. Un percorso di psicoterapia è un lavoro lungo e faticoso e non sempre riesce a dare risultati immediati. Qualora fosse d’accordo può suggerire a sua figlia di scrivere una mail alla nostra posta così potremo approfondire insieme a lei alcuni temi importanti ed indirizzarla ad un eventuale percorso di psicoterapia.

Un sincero in bocca al lupo

BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS