Area Riservata

Pubblicato in Psicologia e Scuola

Riflettori accesi sulla scuola 1° parte In evidenza

Recensioni
(0 Voti)
14 Set 16

Cari studenti,

non fidatevi di chi, adulto, vi dice che il periodo della vita che state vivendo è il migliore: niente responsabilità, niente preoccupazioni, solo sogni, serenità e spensieratezza. Forse chi parla così ha dimenticato le ansie e le paure che lo hanno angustiato più o meno ogni anno, da fine agosto fino all’inizio della scuola per poi proseguire, con diversi gradi di intensità, per tutto il percorso scolastico.

La realtà è che l’inizio della scuola segna per tutti, studenti e non, un punto di (ri)partenza pieno di incertezze, dubbi, sensi di colpa magari per i compiti non finiti o per il libro non letto, ma anche tanti buoni propositi per il nuovo anno, programmi che forse nessuno rispetterà mai…prova ne è il fatto che se andate sul web e provate a digitare parole come “ansie scolastiche”, “inizio della scuola”, ecc. ecc., vi compariranno centinaia di decaloghi su come affrontare il primo giorno di scuola e lo stress da rientro, di articoli che dispensano consigli ai genitori su come prepararsi e preparare i propri figli, di manuali per lo studente perfetto e molto altro ancora.

Se può consolarvi però non siete gli unici a vivere questo stato di malessere: i vostri insegnanti spesso stanno molto peggio di voi!
Per alcuni la difficoltà è solo una questione “pratica”:
organizzazione familiare, figli da accompagnare a destra e a sinistra, ritmi più serrati e orari da rispettare, impegni che vanno ben oltre l’immaginabile, riunioni che si protraggono ad oltranza, questioni burocratiche da risolvere;

per altri invece è anche sostanziale: l’assegnazione della cattedra (spesso provvisoria), il nuovo (o vecchio) dirigente, i rapporti con i colleghi, la classe che non si conosce o che peggio, ahimè, si conosce…

Seguici nel blog, martedì 20 settembre la seconda parte dedicata agli insegnanti!

Letto 2012 volte Aggiornato: Mercoledì, 14 Settembre 2016 12:06

Blog a cura di:

Letizia Moretti

Psicologa, specializzata in psicologia scolastica e DSA. Svolgo attività di consulenza privata e riabilitazione per ragazzi con DSA e lavoro come psicologa scolastica nell’ambito di progetti di istituto rivolti sia alle insegnanti che agli alunni. Sono responsabile dell’Area Scuola dell’Associazione Psicologia Insieme Onlus. Faccio parte del Gruppo di Lavoro in Psicologia Scolastica dell’Ordine degli Psicologi del Lazio.

Commenta con Facebook o con DISQUS, scegli tu :-)
BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS

Ultime dal Blog

Iscriviti alla nostra Newsletter

Per essere aggiornati sulle nostre iniziative e promozioni